febbraio 20

Bonus per giardini e terrazzi: la detrazione del 36% su 5 mila euro di spesa complessiva avvantaggia anche i proprietari di appartamenti in condominio

Bonus per giardini e terrazzi: la detrazione del 36% su 5 mila euro di spesa complessiva avvantaggia anche i proprietari di appartamenti in condominio

Il 2018 è l’anno favorevole per chi ama il  verde: il giardinaggio viene infatti incentivato grazie al nuovo bonus verde per giardini e terrazzi privati Si tratta, in pratica, di una detrazione fiscale per le spese eseguite in favore del verde urbano. Per l’operazione, lo Stato ha accantonato ben 600 milioni di euro. A beneficiarne.

febbraio 13

Le cure dal dentista comportano un costo che è detraibile dalle tasse ma è necessario che la fattura del dentista sia precisa per consentirne la detrazione

Le cure dal dentista comportano un costo che è detraibile dalle tasse ma è necessario che la fattura del dentista sia precisa per consentirne la detrazione

Il dentista è un medico e  il suo onorario è un costo che il cittadino può detrarre dalle tasse come spesa medica: per le fatture del dentista è possibile portare in detrazione nella dichiarazione dei redditi  il 19% della somma lorda  indicata  e che eccede la franchigia di euro 129,11. Dunque la fattura del dentista.

febbraio 6

Nel 2017 è cambiato il metodo per ottenere il risarcimento in caso di incidenti stradali: con il decreto concorrenza è stato limato il valore del testimone durante la causa

Nel 2017 è cambiato il metodo per ottenere il risarcimento in caso di incidenti stradali: con il decreto concorrenza è stato limato il valore del testimone durante la causa

Con le nuove regole, chi chiede il risarcimento alla propria assicurazione per un incidente stradale con danni solo alle auto e non alle persone, cioè il conducente e/o i  trasportati, deve subito indicare i testimoni che hanno assistito allo scontro; se non lo fa, sarà l’assicurazione a ricordarglielo con una raccomandata da inviare entro 60.

febbraio 1

Tirare sassi contro le auto non è più reato

Tirare sassi contro le auto non è più reato

Tirare tassi contro un’auto non è reato se il proprietario è nelle dirette vicinanze del mezzo. Secondo quanto chiarito dalla Cassazione a fine 2017si tratta infatti di un danneggiamento che rientra tra le condotte di recente depenalizzate. Dunque  dallo scorso anno  il danneggiamento non è più reato. Il reato resta tale se il bene viene esposto.

NEWER OLDER 1 2 92 93